Yoga

COS’È? 

Lo Yoga si sforza di cogliere e valorizzare ogni cosa fra tutte quelle che vengono considerate buone per la nostra vita. Nell’insieme della pratica dello Yoga vengono presi quindi in considerazione vari metodi per la salute e i loro effetti vengono sperimentati e valutati al fine di distinguere quelli veri da quelli falsi e di produrre poi una sintesi generale che risponda alla verità delle cose. Le cose che risultano buone, tratte da ogni metodo di pratica, vengono raccolte e inglobate nella pratica degli esercizi Yoga con lo scopo di determinare miglioramenti che siano globali. Infatti, alcune pratiche per la salute indeboliscono la forza fisica poiché, concentrandosi solo su un aspetto fisico e sollecitando soltanto alcune parti del corpo, finiscono per causare squilibri in esso.

Il metodo che ha alla base i principi dello Yoga, se seguito nel giusto modo, e cioè includendo sia l’allenamento del corpo che quello del cuore, si dimostra un sistema globale per l’intero essere umano. Assumendo l’atteggiamento fondamentale che vede l’uomo come un essere che ha innata una condizione di salute, lo Yoga interpreta la malattia come la strada che il corpo percorre per correggere quel che vi è di sbilanciato e per ripristinare quindi una condizione armonica. Poiché la Forza vitale tende all’equilibrio attraverso un’azione costante di adattamento e di correzione, lo squilibrio in un sistema causa invariabilmente una reazione opposta in un altro sistema.

Questa azione di riequilibrio della Forza vitale rappresenta in se stessa un metodo per il ripristino di una condizione fisica armonica. Lo scopo dello Yoga è quello di creare, insieme a una condizione di benessere, la gioia della vita. Lo Yoga insegna che la vita è buona e che, poiché tutti noi abbiamo un valore, dovremmo viverla pienamente.

A COSA SERVE?

Lo scopo dello Yoga non è solo quello di correggere gli squilibri fisici e mentali ma anche quello di eliminare le distorsioni e lo squilibrio dell’intero sistema nonché quello di sollecitare l’azione fluida della forza naturale innata di auto armonizzazione. Le cause di tali distorsioni e ditali squilibri vanno ricercate nelle abitudini personali e in quegli atteggiamenti mentali che interferiscono con la stabilità naturale e con la manifestazione delle capacità della Forza vitale. 

IL CORSO

Il corso di Yoga è tenuto dall’insegnante Maria Cristina Polonio (Sannyasin Gyanroopa).

Ha conseguito il diploma di insegnante di yoga alla Bihar School of Yoga di Munger India.

Insegna col metodo Satyananda sotto il patrocinio del CONI tramite il CSEN.

Nell’ambito delle lezioni si praticheranno Asana (posizioni) Pranayama (respirazioni) e Yoga Nidra (rilassamento guidato).